Fidia - Formazione e Consulenza

logo

In Danimarca per scoprire nuove Best Practices per le Politiche Attive del Lavoro

20171007_114538

Dal 2 al 10 ottobre 2017, anche Fidia è stata coinvolta nel viaggio di studio e scambio di buone pratiche organizzato dall’Ufficio Risorse Unione Europea e Sviluppo del Lavoro della Provincia di Trento, Dipartimento Sviluppo Economico e Lavoro.

Il progetto, denominato “Reinforcing connections between labour active and passive policies – learning, modelling and experimenting European Best Practices”, coinvolge attori delle politiche attive e passive dei territori della Provincia di Trento e del distretto di Nykøbing Falster in Danimarca.

 

Dopo il primo viaggio, che ha coinvolto i rappresentanti delle parti sociali, nelle ultime due settimane è stato il turno dei soggetti che operano nei servizi per le Politiche Attive del Lavoro. Fra questi, ci siamo anche noi di Fidia.
VUC
Abbiamo preso parte alla spedizione incaricata di incontrare, osservare e conoscere le attività e le buone pratiche messe in campo dal sistema danese per quanto riguarda la formazione, l’orientamento e il matching con il mercato del lavoro. L’esperienza ha avuto una duplice finalità: raccogliere e razionalizzare le Buone Pratiche danesi e avviare una collaborazione fra gli enti coinvolti per progettare un percorso sperimentale da applicare al contesto trentino.

Dal 2 al 6 ottobre la delegazione è stata ospite del centro di formazione per adulti VUC StorstrØm, con sede nella città di Nycobing. I colleghi di VUC, in quanto partner di progetto, hanno organizzato e gestito le visite presso le proprie strutture (dedicate alla formazione e orientamento di adulti), il sistema dei Centri per l’impiego, il Centro per la formazione professionale CELF e la società di matching Provi.
Durante le prime giornate, il lavoro si è concentrato sulla razionalizzazione delle best practices osservate, di cui ne sono state individuate e descritte 21.

20171008_133306
La seconda parte di viaggio, invece, si è svolta a Copenaghen ed è stata dedicata all’avvio di una progettazione sperimentale che includesse le buone pratiche raccolte in un percorso da proporre sul territorio trentino. La progettazione è stata coordinata dall’Ufficio Risorse Europee e Sviluppo del Lavoro, con la supervisione di un operatore di VUC Storstrom.

Il prossimo step prevede la definizione di dettaglio delle attività e la sperimentazione sul campo. Il percorso tende ad integrare operatori e servizi nei tre ambiti dell’orientamento, formazione e supporto all’incontro con il mercato del lavoro.


Hanno preso parte alla study visit:

_ Ufficio Risorse Unione Europea e Sviluppo del Lavoro, con: Luciano Galetti, Serena Tarter, Alex Rigotti
_  Agenzia del lavoro, con: Eleonora Collesel
_ Dipartimento della Conoscenza, con: Paolo Dalvit
_ Adecco Italia, con: Carla Galazzini
_ For.es, con: Claudia Miti
_ Coop. Soc. l’Ancora, con: Massimo Ravasi
_ Simki Srl, con: Martino Tomio
_ Dream Srl, con: Elia Salvetta
_ Con.Solida, con: Giusi Valenti
_ Coop. Soc. Venature, con: Domenico Zalla
_ Fidia Srl, con: Lorenzo Todaro
_ Centro per l’Impiego di Cles, con: Katia Cavallero

 




Torna alla pagina Notizie